GELATI!!!!!!!!!!!!! FATTI SENZA GELATIERA

 Per fare un buon gelato serve:
 un frullino elettrico veloce
4 tuorli e 4 albumi
200 gr di zucchero
due o tre confezioni di panna da montare (per dolci)
tre o quattro bacinelle (di cui l’ultima di acciaio perche
andrà nel freezer a far congelare il gelato che farete).
Montate la panna (fredda di frigo) in una ciotola  e
mettetela in freezer (io uso Hoplà perché già zuccherata) a freddo.
Montate i 4 albumi a neve soda con 100 gr di zucchero in una ciotola
 di plastica a bagno maria e dopo cinque minuti mettetela in freezer.
Fate lo stesso con i 4 tuorli e gli altri 100 gr di zucchero in un’altra
ciotola sempre a bagno maria e poi mettete anche questa in freezer.
 Tenete le ciotole nel freezer a congelarsi un  per una mezz’ora.
Adesso  aspettate che si congelano un po’  e  visto che dovete aspettare  preparate con un altro uovo un cucchiaio di farina qualsiasi , 5OO grammi di latte intero e 15O gr: di zucchero,  una normale crema pasticcera molto fluida che metteremo nell’impasto alla fine.
E fatela raffreddare all’aria.
Questi quattro impasti, dopo mezz’ora toglieteli dal frezeer  e mescolateli assieme!
Questo che otterrete è l’impasto base del gelato.
Alla fine dividete l’impasto in due o tre parti e per ciascuna potete ottenere vari gusti a seconda se aggiungete del cacao in polvere (per la cioccolata), della cioccolata fusa a bagno maria,  e  tutti i croccantini che volete (tipo i muessli) e/o amaretti sbriciolati.
Aggiungendo lo sciroppo di amarene (tipo Fabbri) e frutti di bosco (scaldati sul fuoco con lo zucchero ed un cucchiaio d’acqua) potete fare un gelato alla frutta.
Se ne volete un gelato giallo, aggiungete lo zafferano in polvere…e pesche sciroppate a pezzetti.
Oppure delle belle ciotoline che userete all’occorrenza, dove avrete messo uno strato di crema gelato, uno strato di macedonia di frutta e per finire la panna.
Se avete fantasia si può andare oltre i tre gusti descritti.
Buon divertimento e fatemi sapere.
 
                                                                               I dolci di zia Lucia